lunedì 6 aprile 2020

Peso della cultura nei diritti delle donne

Come esperta di genere, passo quasi tutto il mio tempo a parlare, insegnare e scrivere su argomenti legati al questo tema, scrive la dottoressa Shawn Andrews. Tali argomenti includono l'impatto del genere su leadership, avanzamento di carriera, intelligenza emotiva, pregiudizi, ruoli di genere e percezioni di quest’ultimo. In sostanza, sono interessata a sapere quali fattori influenzano le credenze di genere, in che modo il genere influisce sul modo in cui pensiamo di noi stessi e degli altri, come ci comportiamo e ci presentiamo e cosa realizziamo nel nostro lavoro e nelle nostre vite.

La socializzazione, definita come il processo di

apprendimento del comportamento accettabile per la società, ha un impatto sia sugli uomini che sulle donne. Inizia molto presto con le coperte rosa o blu in cui spesso siamo avvolti alla nascita, a ciò che i nostri genitori, insegnanti, allenatori e amici ci insegnano, a ciò che assorbiamo dai cartoni animati, dai libri, dalle riviste e dai film che guardiamo. È una forza motrice potente che ci mette enorme pressione a conformarci alle credenze della società.

Tuttavia, la cultura familiare, basata sulla nostra razza o etnia, è altrettanto potente e inizia altrettanto presto. In molte culture, ci si aspetta che le donne siano responsabili di cose che gli uomini non lo sono. E ci sono più pressioni esercitate su ragazze e donne affinché guardino e si comportino in certi modi. Si prevede generalmente che i fratelli più grandi si prendano cura dei fratelli più giovani. Ma molte culture asiatiche, indiane, ispaniche e latine credono che le ragazze (anche se più giovani) dovrebbero prendersi cura dei maschi in famiglia.

Sulla base della mia ricerca e del libro, The Power of Perception, ho creato un corso di "Donne e leadership" che insegno in due business school in California. Nel corso di tre anni, ho insegnato a centinaia di studenti universitari e laureati. Uno dei compiti che do è quello di scrivere un documento di riflessione di genere che chiede agli studenti di riflettere sulle influenze che hanno modellato la loro identità di genere e i ruoli di genere. Questi includono la famiglia, gli amici, il vicinato, le scuole, i costumi, la religione, la razza, l'etnia, i media e il loro lavoro.

Di volta in volta, la cultura di una famiglia si presenta come una delle maggiori influenze delle nostre convinzioni di genere e dei ruoli di genere; e sembra essere onnipresente nella maggior parte delle razze ed etnie. Ad esempio, i miei studenti rappresentano culture coreana, cinese, vietnamita, giapponese, messicana, indiana, italiana, guatemalteca e filippina. Tutti questi hanno condiviso le aspettative riguardo ai ruoli di genere e al valore delle ragazze e delle donne a casa e nella società.

Una mia studentessa ha descritto la nonna indiana di 90 anni che ha dovuto cucinare e ripulire per quattro uomini adulti in casa, anche se aveva difficoltà a muoversi, i tarda età. Una studentessa messicana ha dichiarato che avrebbe dovuto cucinare tutti i pasti e fare il bucato per i suoi fratelli a cui non erano mai state insegnate queste abilità. Ai suoi fratelli fu detto che non avevano bisogno di apprendere queste abilità perché "quello è il lavoro delle ragazze". Una studentessa coreana ha parlato del suo desiderio di praticare sport quando era giovane e implorava i suoi genitori più e più volte, ma i suoi genitori consentivano il pianoforte solo perché era "più adatto alle ragazze"...

Leggi anche Storie e Notizie

Nessun commento:

Posta un commento